domenica 15 novembre 2015

Il Sabato di Quantizzando

Ho fatto una pensata.
Anzi, in realtà ho fatto un ragionamento. Quantizzando è un blog di scienza, dove cerco di raccontare le cose in maniera semplice. Tuttavia, questo non è l'unico blog dove si parla di scienza. Per fortuna, aggiungerei. Non nascondo che, alcune volte desisto dallo scrivere un post quando vedo che già dell'ottima gente ha scritto un gran bell'articolo sull'argomento. Insomma, se vedo che l'argomento è stato trattato con lo stesso taglio che avrei usato io, non vedo perché dover essere ridondante.
In quei casi ciò che spesso faccio è condividere sui social network. Ma questa cosa non mi ha mai convinto fino in fondo, perché basta perdere l'attimo e magari si perde pure la notizia. Ovviamente se si tratta di un argomento che gode di una certa fama allora il rischio non si pone; frequentemente, però, ci sono delle notizie/post interessanti che si perdono nel marasma della rete. Questo è un peccato, ma purtroppo è inevitabile poiché si tratta di un limite strutturale dei social network.

Allora, ecco la pensata: perché non creare una newsletter settimanale? Bella idea. Ma che ci scrivo? Potrei fare un resoconto, con tanto di vari link, alle notizie scientifiche (magari non solo astronomiche) della settimana. E spedirla il sabato mattina, così magari nel weekend avete tutto il tempo di rimettervi in pari con gli ultimi sviluppi della scienza, qualora lo voleste.


Perché, in fondo,  durante la settimana leggo tantissimo, soprattutto di scienza. Ma, inevitabilmente e purtroppo, non ho tutto il tempo che vorrei per scrivere su questo blog. Dico purtroppo non per lamentarmi, piuttosto per ringraziare tutti coloro che seguono Quantizzando che spesso mi mandano una email per dirmi che apprezzano questo blog. Ecco, la newsletter che ho in mente è pensata proprio per tutti voi, cari lettori.
Come già detto, proprio perché durante la settimana leggo e mi informo tantissimo e, parallelamente, potrebbe capitare che mancaste il tweet in cui vi giro una notizia che potreste trovare interessante, ecco che la newsletter del sabato vi permetterà di restare aggiornati.

Naturalmente, la selezione delle notizie e articoli di altri blog è totalmente a mia discrezione.  Se vi fidate del mio giudizio, allora iscrivetevi pure alla newsletter che ho deciso di chiamare Il Sabato di Quantizzando. Forse ho mancato un po' di fantasia, ma se avete suggerimenti per un nome più bello, allora fatevi sotto e fino a giovedì prossimo 19 Novembre sarò lieto di scrutinarli.

Un'altra cosa che mi piacerebbe fare e rispondere direttamente a dubbi curiosità: sarebbe una cosa carina così poi tutti gli iscritti potranno leggere le risposte che darò. E poi vedremo altre cose che si possono fare man mano che andiamo avanti.

Dunque, rompete gli indugi: per iscrivervi basta inserire il vostro indirizzo email nel riquadro Sabato Quantizzando sulla destra di questo blog.
[Nota: Per ricevere gli aggiornamenti sui nuovi post che scrivo sul blog, allora dovete cliccare sull'icona arancione Feed RSS (pulsante in alto a destra, vicino i vari pulsanti dei social network.]

Ovviamente, nella newsletter farò anche dei commenti/spiegazioni nel caso dovessero essere necessari e non è escluso che poi successivamente (magari qualora gli iscritti alla newsletter dovessero chiederlo esplicitamente o davanti ad una marea di domande/chiarimenti) ci esca pure un post sul blog riguardo una delle notizie. Tuttavia il contenuto delle newsletter non finirà nel blog e quindi l'unico modo per leggere cosa ci sarà scritto è iscriversi o farsela inviare da qualcuno che è iscritto.
L'iscrizione alla newsletter è gratuita, ci mancherebbe altro.
Se state leggendo questo post in versione mobile, molto probabilmente non sarete in grado di vedere il box di lato per l'iscrizione (Grazie Alessia per avermelo fatto notare). Dunque qualora voleste iscrivervi alla newsletter, dovrete andare su questo link.

Insomma, questa pensata è più che altro un esperimento, un qualcosa che si affianca ai post del blog ed ai video su YouTube (a proposito, scoop: nelle prossime settimane finalmente nuovi video!).
Vediamo come va, se vi piace, se vi sembra una buona idea oppure no.
Se la cosa dovesse essere gradita per coloro che saranno così temerari da iscriversi durante questa prima settimana, porterò avanti l'impegno tutte le settimane con molto piacere. Nel frattempo, ringrazio in anticipo tutti coloro che vorranno iscriversi: sabato 21 Novembre 2015 arriverà la prima newsletter.