lunedì 7 settembre 2015

Eclissi di super-Luna, 28 Settembre 2015

Ore 2:11 del mattino, giorno 28 settembre 2015. Ecco, queste sono le coordinate temporali per poter osservare, tempo meteorologico permettendo naturalmente, la prossima eclissi di Luna.
Nel titolo (e probabilmente anche da qualche altra parte in rete) avrete sicuramente letto che si tratta di eclissi super. In questo post proverò a raccontare il perché del super.

Iniziamo con il dire perché c'è, in generale, un'eclissi di Luna. La faccenda è molto semplice: praticamente, la Terra si trova tra Luna e Sole e crea una zona d'ombra tale per cui la Luna non viene più illuminata dalla luce del Sole e quindi la vediamo oscurata (perché la Luna non brilla di luce propria ma riflette quella del Sole).

Schema di un'eclissi lunare
Nell'immagine qui sopra la Luna è colorata in rosso. Già, perché la Luna diventa rossa? I lettori più attenti di Quantizzando ricorderanno sicuramente che ne abbiamo già parlato su questo blog e quindi rimando al post in cui questo argomento viene trattato -> cliccate qui (è un post davvero breve!).


In questo post, infatti, dobbiamo occuparci del fatto che l'eclissi sia super e lo farò prendendo spunto (e immagini) da un video che la NASA ha messo su YouTube qualche giorno fa. Il punto è che il semplicissimo schema dell'eclissi lunare può accadere in occasioni speciali. Per esempio possiamo avere un'eclissi quando la Luna è al punto di massima vicinanza alla Terra, in quello che, tecnicamente, viene chiamato perigeo (per completezza, il punto di massima distanza si chiama apogeo).

Perigeo, minima distanza Terra-Luna.

Capite subito che, siccome la Luna sarà più vicina il 28 Settembre, inevitabilmente apparirà più grande. Quanto più grande? Circa il 14%: nonostante i vari proclami, però, si tratta di un qualcosa di non apprezzabile dall'occhio umano. Tuttavia la Luna super tira, soprattutto sui giornali, e quindi pace. Ancora una cosa: a voi la Luna all'orizzonte vi sembra più grande, vero? Beh, non è perché lo è davvero, ma è tutta colpa di un'illusione ottica, la quale fa sembrare la Luna più grande in presenza di altri oggetti vicini con cui confrontare le dimensioni apparenti.

La Luna apparirà il 14% più grande del solito.
Ultimo appunto: vale la pena di alzarsi presto/andare a dormire più tardi? Direi di sì, poiché la prossima eclissi lunare del genere sarà visibile nel 2033, cioè tra 18 anni!



Mi raccomando, scattate una foto e inviatemela così mi sentirò più felice nel caso (davvero molto probabile) che il cielo fosse nuvoloso qui nel Regno Unito! ;)