mercoledì 17 giugno 2015

Fermi tutti, quella non è la mia voce

"Ma sono davvero io? Sul serio, quella è la mia voce?"

Quante volte avete sentito o detto questa frase durante la visione di un video che vi vedeva protagonisti? Scommetto ogni volta. E continuiamo tutti a farlo, sempre sorpresi che la voce che ascoltiamo ogni giorno mentre parliamo sia diversa da quella che viene fuori dal video registrato.
Innanzitutto, mettiamo in chiaro questa cosa: questo fenomeno vale per tutti.
C'è della fisica dietro, non è il vostro computer o televisore che è rotto!

Ma perché accade tutto ciò? Perché ci sembra di avere una voce diversa che quasi siamo pronti a giurare che i servizi segreti hanno truccato il video pur di farci apparire ridicoli?

Dunque, vediamo.
Quando ascoltiamo la voce delle altre persone, il suono si propaga nell'aria creando, appunto, le onde sonore che arrivano al nostro orecchio. I suoni entrano nel padiglione auricolare, arrivano nel canale uditivo, quindi al timpano che vibra a seconda del suono ricevuto e fa muovere tre piccoli ossicini (martello, incudine e staffa) che trasmettono i suoni all'orecchio interno dove c'è una struttura chiamata coclea che invia tutto al cervello tramite impulsi nervosi.



Quando invece ascoltiamo la nostra voce abbiamo non solo le onde sonore che si propagano dalla nostra bocca alle nostre orecchie; inoltre, abbiamo anche che il suono viene propagato internamente dalle ossa e dai tessuti della nostra testa, come in una specie di grossa cassa. E questi suoni finiscono anch'essi all'orecchio interno.


Questa combinazione dei nostri suoni "esterni" (cioè che proviene dalla bocca attraverso l'aria) e di quelli "interni" è il motivo per cui la nostra voce ci appare diversa. Semplicemente, quando ascoltiamo la nostra voce registrata su un video non ascoltiamo le onde sonore che si propagano all'interno della nostra testa, ma solo quelle che vanno dalla bocca all'orecchio tramite l'aria. Per questo i parenti e gli amici rispondono sempre alle nostre lamentele con: "Ma che dici? Quella è la tua voce!" (Per inciso, stiamo parlando degli stessi che si lamentano della propria voce registrata, eh).

Perciò, d'ora in avanti, quando sentirete una persona lamentarsi perché sembra avere una voce diversa in un video che sta guardando, ora potrete spiegarle il motivo con tutta serenità.

Frank Sinatra, The Voice.
Per finire, mentre scrivevo questo post mi sono reso conto che anche il grandissimo Frank Sinatra ha dovuto affrontare tutto ciò: cioè quando lui cantava non poteva sentire la voce che ascoltava il pubblico!

Va bene, lo ammetto. Questa cosa mi ha un attimo lasciato spiazzato. Ma soprattutto mi ha fatto capire la gravità delle lamentele di mia nonna, ogni volta che le mostro un video in cui lei è presente.